9841/Rukeli

9841/Rukeli racconta la storia del pugile di origine sinti Johann Trollmann, detto Rukeli.

La vicenda umana e sportiva di un uomo che, da solo, ha osato sfidare la propaganda nazista con uno dei gesti più eclatanti e meno noti della storia. Un atto d’amore che si racconta sotto la pelle tragica di un’Europa sfigurata.

Lo spettacolo invita a una riflessione sulle moderne forme di razzismo e pregiudizio, e sul rapporto che lega l’essere umano ai concetti di dignità e diversità. Un confronto tra ieri e oggi, sulle influenze del passato nel nostro tempo.

Spettacolo vincitore del Roma Fringe Festival, Roma 2016
Miglior spettacolo, Miglior attore al San Diego International Fringe Festival, California-Messico 2018
Premio Rostagno dell’Accademia dell’Antimafia e dei Diritti, Miglior spettacolo, Miglior regia, Miglior attore, Miglior spettacolo Giuria Popolare, Roma 2019
Finalista a Stazioni d’emergenza Galleria Toledo – Teatro Stabile d’Innovazione, Napoli 2017 

 

di e con Gianmarco Busetto
regia Gianmarco Busetto, Enrico Tavella
suoni Enrico Tavella
disegno luci Leonardo Fol e Giorgia Cabianca
regia multimediale Marco Duse
graphic project Marina Renzi
produzione Farmacia Zooè 2015


 

SCHEDA SPETTACOLO »

SCHEDA TECNICA »